I mezzi corazzati germanici: dalle origini allo scoppio della WWII

mezzicorazzatigermanici3 “I mezzi corazzati germanici: dalle origini allo scoppio della seconda guerra mondiale” prende in esame la nascita e l’evoluzione dei mezzi corazzati dell’esercito tedesco dalle origini – prima ancora dell’inizio della Grande Guerra – fino agli ultimi modelli e prototipi del periodo conclusivo del secondo conflitto mondiale. Il periodo preso in esame – dal 1911 all’aprile del 1945 – è in sé breve, ma ripercorre una delle pagine più dense di eventi di tutta la storia moderna e contemporanea. Il primo volume si occupa quindi della nascita dei mezzi corazzati, del loro sviluppo durante e dopo la prima guerra mondiale, nel periodo della Repubblica di Weimar (1919-1933) e nei primi anni del regime nazionalsocialista, fino al 1° settembre 1939, giorno di inizio del secondo conflitto mondiale. Si vuole quindi porre l’accento su un’evoluzione che non conobbe mai pause e che produsse dei risultati ragguardevoli, dato lo svantaggio iniziale – Francia ed Inghilterra avevano già dei loro propri mezzi in numero sostanzioso sui campi di battaglia nella guerra del 1914-1918 – ed il successivo impedimento, causato dalle clausole del trattato di Versailles, fino ad arrivare ai mezzi realmente in possesso della Wehrmacht e dei primi nuclei di SS combattenti al momento dell’invasione della Polonia e dello scoppio delle ostilità. Il libro è interessante peraltro perché rappresenta la prima opera interamente in italiano, realizzata da un italiano, che ripercorre la parabola della storia dei mezzi corazzati tedeschi senza eccedere in tecnicismi e particolarità che ne renderebbero pesante la lettura e fornendo, al contempo, una panoramica esaustiva su tutti i mezzi, le loro varianti e le eventuali conversioni a cui vennero sottoposti. Il volume si compone di 200 pagine in formato A4, oltre 120 fotografie in B/N, tavole tecniche, appendici e documenti approfonditi nonché cenni sull’impiego bellico di ogni mezzo e sul contesto storico in cui ogni sviluppo si inserisce. Trattandosi di un libro di storia militare non ci sono riferimenti ad eventi politici, che vengono trattati solo nella misura in cui abbiano avuto un particolare riflesso sulla storia e l’evoluzione dei mezzi in questione. La prefazione è stata realizzata da Massimiliano Afiero, noto studioso di storia militare, consulente storico della rivista “RitterKreuz” (Controcorrente Edizioni). È possibile acquistare una copia del libro direttamente scrivendo all’autore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: